SOCCORRITORE VOLONTARIO

L’Associazione Italiana Soccorritori nasce in primo luogo per istruire la cittadinanza alle manovre e tecniche migliori e più efficaci per aiutare le persone in difficoltà, in considerazione del fatto che spesso sono proprio le manovre sbagliate, o effettuate in maniera errata, ad essere maggiormente dannose per le persone vittime di incidenti o comunque bisognose di assistenza medica.
Mettendo in pratica lo spirito e la lettera dello Statuto nazionale dell’Associazione, la Sezione di Marostica organizza ogni anno un corso per la formazione di soccorritori volontari, suddiviso in un primo modulo base per insegnare come riconoscere le principali patologie diffuse a livello domestico e come affrontare i problemi basilari, ed un secondo modulo avanzato che prepara specificamente per il servizio di soccorso in ambulanza, ed è dedicato esclusivamente a coloro i quali alla fine della parte base del corso avessero voglia di entrare a far parte di AIS Marostica in qualità di soccorritori volontari.

Molti di voi potranno chiedersi perché mai impegnarsi per settimane in un corso del genere quando basta comporre un numero di telefono per far accorrere un’ambulanza dal più vicino Pronto Soccorso, e la risposta è semplice: migliaia di persone ogni anno perdono la vita per motivi banali, che sarebbero stati risolvibili con poche decise azioni purché fossero fatte subito, senza perdere quei minuti preziosi nell’attesa di un mezzo di soccorso… solo perché nessuno, in quel momento, per timore, timidezza, vergogna, ignoranza o pregiudizio, ha saputo o voluto fare qualcosa al riguardo, perlomeno non nel modo opportuno. Proprio a questo vuole porre rimedio il nostro corso: a vincere la paura che nasce dalla non conoscenza, a fornire le nozioni necessarie a chiunque per effettuare un soccorso medico d’urgenza nel miglior modo possibile, senza compromettere la propria ed altrui incolumità e nel pieno rispetto dei propri limiti legali.

Il modulo base del corso di primo soccorso affronta le tematiche del soccorso e del primo intervento, sia con una parte teorica in aula, sia con l’insegnamento delle principali manovre di primo soccorso, offrendo a tutti la possibilità di fare la differenza nel momento in cui ci si dovesse trovare in una situazione di emergenza: alla fine del corso, una volta superato il test di competenza e le prove pratiche, i partecipanti ricevono un diploma di soccorritore volontario, valevole come Addetti al Primo Soccorso come da Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, D. Lgs. 81/08, D.M. 388/03.

 

ARGOMENTI DEL CORSO

  • Cenni sul soccorso, il soccorritore volontario ed il suo inquadramento nella normativa Nazionale
  • Organizzazione del Servizio di Urgenza ed Emergenza Medica, S.U.E.M. 118
  • Anatomia e fisiologia umana
  • Agenti climatici
  • Ferite
  • Tecniche di immobilizzazione e bendaggi
  • Parametri vitali e misurazioni
  • Patologie di origine cardiaca e respiratoria
  • Disostruzione delle vie aeree
  • Tecniche di rianimazione cardio-polmonare (BLS)
  • Patologie dell’apparato osteo-articolare
  • Trauma Cranico
  • Ustioni
  • Stato di shock
  • Avvelenamenti e intossicazioni

 

Per informazioni scrivete a: formazione@aismarostica.it