SERVIZI CON AMBULANZA

L’Associazione Italiana Soccorritori Sezione di Marostica è dotata di un’ambulanza di soccorso completamente attrezzata, con la quale effettua servizi di traporto sanitario da e per strutture sanitarie, riabilitative, case di riposo o per motivi privati, così come di primo soccorso ed assistenza per manifestazioni pubbliche, eventi sportivi, ludici, culturali, eventi musicali, feste paesane, e tutti quegli eventi che per le loro caratteristiche comportino un rischio dal punto di vista sanitario.

Gli equipaggi sono sempre composti esclusivamente dai nostri volontari appartenenti al G.E.A.T. (Gruppo Esterno Attività sul Territorio), tutti debitamente formati ed addestrati, ma su richiesta degli interessati è possibile fornire l’assistenza di medici rianimatori con i quali collaboriamo, il tutto sempre secondo le prescrizioni della normativa Nazionale e Regionale, ed in accordo con la Centrale Operativa del S.U.E.M. 118 di Vicenza.

 

Come è fatta l’ambulanza

Tutte le ambulanze devono rispondere alle normative nazionali del Ministero dei Trasporti e della Navigazione e regionali e comunitarie per quanto riguarda dotazioni ed equipaggiamenti dei veicoli da soccorso. Le normative vigenti sono volte a migliorare il processo di trasporto e assistenza del paziente. Ogni trasporto deve avvenire in sicurezza e rispettando i più elevati standard di qualità in termini di sanificazioni e dispositivi di protezione. La normativa di riferimento nazionale è il Decreto Ministeriale n. 553 del 17 dicembre 1987, ovvero la Normativa tecnica e amministrativa relativa alle autoambulanze.

L’equipaggio dell’ambulanza è composto da un autista soccorritore ed almeno un soccorritore volontario (in caso di trasporto sanitario, mentre in servizio di assistenza e soccorso sanitario l’equipaggio minimo è composto da tre persone, incluso l’autista soccorritore); Tutti i nostri soccorritori sono in possesso del brevetto BLS-D ovvero sono abilitati alla rianimazione con defibrillatore semiautomatico. Nel caso in cui il quadro clinico lo richiedesse, il paziente o chi per lui può richiedere la presenza di un infermiere  o di un medico. La loro presenza, dal momento che per legge non possono essere volontari, va ad aumentare il costo della prestazione.

Dal punto di vista della dotazione, servizio pubblico e servizio privato sono identici e devono sottostare alla stessa normativa. L’unica differenza è di carattere economico. Contattando un servizio di ambulanza privata qual’è quella della nostra Associazione, il cittadino si fa carico di pianificare assieme a noi la tipologia di intervento, l’organizzazione del trasporto ed il costo della prestazione.

VUOI RICHIEDERE UN SERVIZIO DI TRASPORTO? CLICCA QUI

TI SERVE ASSISTENZA PER LA TUA MANIFESTAZIONE? CLICCA QUI